DIVANO ROVINATO O STRAPPATO? TUTTI I CONSIGLI SU COME CURARLO

Idee e consigli su come curare il tuo divano

Il divano è sicuramente uno dei posti su cui passiamo più tempo quando siamo a casa: tornati da lavoro, per rilassare la mente e ritrovare la calma dopo una giornata frenetica, oppure dopo una bella corsa al parco per distendere le gambe un attimo prima di immergersi in un bagno caldo o, semplicemente, per le coccole con la famiglia. 

Il divano è il luogo del relax e dell’affetto per antonomasia, per questo è importante sceglierlo con lungimiranza e soprattutto pensare a come curarlo nel tempo. 

Animali domestici e bimbi irrequieti: i nemici del tuo soggiorno

Sebbene ti accolga come il più caldo degli abbracci, pulire e curare il divano non è affatto una questione di poco conto, ma anzi può diventare un incubo se si pensa a tutte le possibili cause di danneggiamento e le milioni di accortezze da adottare nella cura dei materiali delicati. 

Tra le più comuni cause alla base del deterioramento del divano, troviamo sicuramente i bambini che, almeno nei loro primi 10 anni di vita, hanno una maggiore tendenza a imbrattare, strappare e tagliare tutto ciò che capiterà a tiro. 

La seconda causa può essere rappresentata dai nostri cari amici animali domestici: nella maggior parte dei casi infatti, cani e gatti sono grandi amanti di divani e poltrone, ma pelo, unghie affilate e momenti di mattana, possono incidere sulla resistenza e sulla manutenzione del vostro divano

Non ultima la distrazione, tra le cause principali di strappi o rovesciamento di liquidi e alimenti difficili da pulire e sgrassare. 

Per tutti questi motivi vi segnaliamo la nostra guida su come pulire il divano; qui potrai trovare tutti i metodi per pulire divani in pelle, poltrone non sfoderabili oppure divani in tessuto. 

Quale divano scegliere in base alla manutezione

Come abbiamo già accennato, per evitare di incorrere in situazioni inaspettate, la miglior cura per il nostro soggiorno è sicuramente sceglierlo anche in base al nostro stile di vita e alle nostre possibilità di manutenzione. 

Per esempio un divano in pelle o una poltrona in ecopelle, risultano più semplici da pulire in quanto non assorbono i liquidi.

Per un divano in pelle o ecopelle è sufficiente passare un panno con detergente senza alcool, inoltre in caso di macchie o piccole bruciature esistono prodotti specifici per risolvere il danno.

Gestire la pulizia del tuo divano in pelle è sicuramente più semplice e veloce della manutenzione di un divano in tessuto, ma dovrai assicurarti di utilizzare detergenti specifici per la pelle.

Non dovrai avere questa accortezza invece con i divani in ecopelle, facilissimi nella pulizia e nella cura, con un banale panno umido potrai ripulire la superficie senza alcuna problematica. Un esempio, sia nel design che nel materiale, è la poltrona letto di Abitare Arreda, funzionale e pratica in ogni aspetto, perfetta per un soggiorno moderno e lineare.

 

Soluzioni e idee per i divani in tessuto

I divani in tessuto invece, devono essere trattati in modo diverso, sebbene nella maggior parte dei casi si tratta di divani e poltrone sfoderabili, bisogna prestare molta attenzione alla tipologia di tessuto. Esistono infatti superfici molto delicate che non possono subire l’azione di detergenti aggressivi.

Molti divani in tessuto sfoderabili non possono essere lavati in lavatrice, ma devono necessariamente avere un trattamento a secco, o ancora altri non possono essere pretrattati per cui, laddove ci fosse una macchia da pretrattare, la possibilità che resti in evidenza è maggiore.

Per questo consigliamo l’acquisto di divani in tessuto solo se sei a conoscenza del fatto che la manutenzione può essere talvolta difficoltosa. Il punto di forza di questi divani è nella facilità della riparazione nel caso di lacerazioni e strappi; si tratterebbe infatti di equipaggiarsi a livello sartoriale o contattare direttamente un professionista. 

Per facilitare la scelta di un divano in tessuto consigliamo tutti quei prodotti che, seppur con accuratezza, possono essere facilmente pretrattati, ripuliti da cibo, colori o semplicemente dal pelo dei vostri animali, per esempio il divano sfoderabile Alfred dallo stile moderno e caratterizzato da un design accogliente, una linea morbida continua che proverà ad avvolgerti ad ogni seduta. Si tratta di un divano completamente lavabile nella versione tessuto Ali. 

Un’altra valida soluzione è il divano Princess firmato Ego Italiano dallo stile vintage, in tessuto e completamente sfoderabile ti permette di arredare il tuo salotto con stile e con uno spirito green grazie ai piedi realizzati in legno riciclato.

Una volta scelto il vostro divano, anche in ottica di manutenzione e cura, ricordate di non adottare mai i cosiddetti metodi della nonna per salvare un divano danneggiato, rischierete di peggiorare la situazione. 

Un divano di qualità, con i migliori prodotti e con le soluzioni più adeguate, può tornare al suo originario splendore sempre e comunque.

Articoli correlati

COLORI D'AUTUNNO: CONSIGLI E IDEE PER ARREDARE CASA IN QUESTA STAGIONE

Con i primi freddi, tepore di casa, la natura ci regala nuovi colori: ricomincia una delle stagioni più amate perché portatrice di novità, cambiamenti, rinascita nella vita di tutti i giorni. Ecco alcune idee e ispirazioni per rinnovare anche l’arredamento di casa e creare un’atmosfera più calda e accogliente in salotto.