Scegliere il Mobile Porta TV

Oggi vorremmo parlarti di uno dei più bei rituali domestici da vivere nel tepore privato dell’intimità con la tua metà, così come con amici e parenti nell’atmosfera più conviviale: la serata cinema in salotto. Gli ingredienti per una serata cinema memorabile sono pochi ma vanno scelti con cura. Nell’ordine:

  • Un film indimenticabile
  • Un televisore di tutto rispetto
  • Cibarie e bevande ipercaloriche
  • Un divano accogliente
  • Un mobile porta televisore

Tra tutti questi punti, spesso è proprio l’ultimo ad essere sottovalutato, sebbene in realtà i mobili porta TV ricoprano un ruolo importante nell’arredamento del salotto. Se il televisore è infatti considerato il nuovo focolare domestico, non c’è dubbio che il mobile porta tv sia l’equivalente della struttura che riveste il camino. Sarà importante scegliere il mobile su cui viene appoggiato il televisore tenendo conto dell’arredamento complessivo. Ricorda sempre che non è semplicemente un appoggio per la tv, ma insieme al divano in pelle o al divano in tessuto è l’elemento centrale del tuo soggiorno, quello che sarà sempre sotto gli occhi di chiunque rivolgerà lo sguardo in direzione del televisore.

STILI DEL MOBILE PORTA TV

A seconda del tipo di arredamento potrai sceglierne uno moderno o classico, vintage o minimale, in arte povera quindi in legno, oppure in metallo con finiture lucide, a specchio o ancora in ferro battuto, a seconda dell’effetto richiesto.

ARREDARE CON IL PORTA TELEVISORE

Sarà importante tener conto dello spazio da arredare. A questo scopo esistono porta TV a colonnina, ad angolo, a parete, oppure il classico mobile porta TV basso, che si vede in tantissime case italiane (e non solo). Molto interessanti soprattutto per gli ambienti più piccoli, il porta televisore a scomparsa, che può far parte dei mobili del salotto come della libreria ed avere appunto la caratteristica di nascondere alla vista il televisore finché questo non viene fatto ricomparire semplicemente aprendo o facendo scorrere un ripiano.

Interessante il porta TV angolare già citato, perché consente di creare armonie ed equilibri particolari nell’arredamento del salotto, soprattutto rispetto agli elementi del design d’arredo più ricercati. D’altro canto però i mobili ad angolo in genere sono spesso usati quando lo spazio è poco e occorre ottimizzarlo, quindi sono più frequenti nei monolocali, bilocali e nelle case vacanza solitamente al mare o in montagna.

I MOBILI PORTA TV FAI DA TE

SKEY

Quella del fai da te è una tendenza che abbiamo già visto applicata agli appendiabiti da parete. In effetti quando si comincia a ragionare di creatività, spesso legandola al riciclo, si ottengono risultati davvero interessanti.

Ecco come vecchi bancali possono essere rimodernati e riutilizzati come supporto per il televisore, come pure è possibile riassemblare e riverniciare pedane in legno destinate ad uso industriale per ottenere porta TV davvero unici per forma e praticità.

Che tu sia alla ricerca di un design più raffinato, classico, o che magari tu stia rendendo casa tua giovane e moderna, contattaci per un consulto, oppure visita la nostra sezione dedicata ai mobili porta TV.