Arredare con gli Specchi

GLI ITALIANI SONO UN POPOLO DI VANITOSI!

puffo-vanitoso-349x258A dirlo è un’indagine di Galderma, azienda leader nel settore della dermatologia, secondo la quale il 50% degli intervistati dichiara di osservarsi allo specchio ogni volta che ne ha la possibilità. La restante parte, invece, si divide tra chi si guarda non più di tre volte al giorno (33%) e chi si controlla solamente a inizio giornata prima di uscire di casa (17%).

Proprio come la strega cattiva di Biancaneve, lo specchio è il primo strumento di feedback su cui facciamo affidamento per controllare il nostro aspetto fisico, perché in fondo si sa… lo specchio non mente mai!

Tenendo in considerazione questo rapporto quasi intimo che ogni persona ha con lo specchio, oggi vogliamo aiutarti nella scelta della specchiera più adatta a te e alla tua casa.

DOVE E COME POSIZIONARE GLI SPECCHI

specchiera-per-bagnoGli specchi e le specchiere possono essere potenti alleati nell’arredamento di un appartamento, specialmente se questo presenta degli ambienti piccoli o poco luminosi.

Una specchiera posizionata sapientemente in punti strategici è in grado di valorizzare e rendere visivamente più ampi gli ambienti e di aumentarne la luminosità naturale.

Ad esempio se il corridoio è particolarmente stretto, evita di mettere specchi alla fine, piuttosto applicali su un lato così che sembri più largo.

Posizionare uno specchio di fronte a un balcone o a una finestra rende l’ambiente più luminoso in quanto rifletterà la luce naturale proveniente dall’esterno.

ARMONIZZARE LA CASA CON GLI SPECCHI

Arredare-con-vastuUna curiosità che non tutti conoscono è che posizionare le specchiere nel posto giusto può armonizzare il flusso di energie di tutta la casa.

Chi vuole mantenere sempre attive energie e sensazioni positive deve valutare con attenzione non solo il luogo dove collocare lo specchio, ma anche la sua forma e le sue dimensioni.

Secondo il Vastu, la scienza dell’architettura indiana, lo specchio è un potente focalizzatore e amplificatore di energia e può essere utilizzato per correggere le negatività. Per questo scopo è importante scegliere forme squadrate che non superino il rapporto 1:2 ed evitare quelle tonde od ovali perché risulterebbero essere troppo energetiche per le abitazioni, a meno che non si tratti del piccolo specchio da trucco.

DESIGN E MARCHE DEGLI SPECCHI

design-specchiLo specchio oltre a modificare lo stile d’arredo e la fisionomia delle stanze è anche un importante complemento d’arredo.

Il mercato offre una grande scelta di forme e dimensioni diverse.

Oltre ai modelli di specchio da parete esistono varie soluzioni da appoggio che consentono un’ampia versatilità d’uso, perché facilmente spostabili a seconda delle esigenze.

Inoltre esistono diversi stili di specchi, da quelli in arte povera con cornice in legno a quelli retrò che richiamano gli anni ’40 e gli anni ’60 fino ad arrivare alle specchiere angolari, a finestra, con tre ante, a mosaico o a led di ultima generazione, perfetti anche per il make up.

Tra i più richiesti ci sono sicuramente gli specchi classici ed eleganti, quelli artistici da parete e quelli con cornici intarsiate.

Per valorizzare uno stile moderno invece ci sentiamo di suggerirti uno specchio di design da parete dalle forme geometriche quadrate e rettangolari.

Chi oltre allo stile non vuole rinunciare alla praticità dovrà orientarsi verso specchiere con scarpiera o con cassetto e attaccapanni.

Per arredare la camera delle più piccole la scelta può ricadere sulla specchiera giocattolo delle Winx, di Frozen o quelle raffiguranti le diverse principesse Disney, tanto amate dalle bambine.

La aziende produttrici di specchiere sono davvero tante e si differenziano per qualità e prezzi dei prodotti.

Tra le tante citiamo Ikea, Bontempi, Calligaris, Tonin Casa, Piermaria, Cattelan e Kartel.

Non ti resta che scegliere lo specchio che meglio si adatta alla tua personalità e alla tua casa, visita le sezione specchiere del nostro negozio on line o contattaci per qualsiasi domanda o informazione.