Arredamento da Giardino: Idee e Consigli

Lo spazio esterno, soprattutto nei mesi più caldi è il protagonista indiscusso di cene, aperitivi e feste con parenti e amici, quindi è necessario arredarlo con gusto, nel modo più funzionale possibile e al riparo da zanzare e vespe con l’aggiunta di alcuni tipi di piante che fungono da repellenti per questo tipo di insetti.

Per fare ciò, basta avere buon gusto e seguire poche e semplici regole che riguardano lo stile e la scelta del tipo di mobili da inserire per sfruttare al meglio gli spazi.

Per quanto riguarda lo stile puoi seguire due diverse strade. Puoi scegliere la via del dialogo tra l’interno e l’esterno creando un continuum visivo o creare un vero e proprio contrasto, che se curato con attenzione può diventare una scelta stilistica dal design molto interessante.

Come per gli ambienti interni, la scelta dello stile può ricadere sul moderno, sul country, sul provenzale o sul giapponese che richiama le atmosfere mistiche e rilassanti della filosofia zen.

Molto dipende dal materiale dei mobili che decidi di acquistare. Sul mercato ce ne sono di diversi tipi e per tutte le fasce di prezzo, ma ricorda che fondamentalmente l’arredo che decidi di mettere in giardino deve essere robusto e resistente poiché essendo all’esterno sarà sempre sottoposto alle intemperie e al calore del sole.

GODERSI IN PACE LO SPAZIO IN GIARDINO

stress-giardinoPoter vivere all’aria aperta è una ricchezza non da poco. Ormai tutti conoscono i positivi effetti pisco-fisici della cura del giardino e dell’orto, tanto è vero che si sente sempre più parlare di ortoterapia per chi soffre di stress o nei casi più gravi di depressione.

Prendersi cura di un giardino o semplicemente coltivare piante sul terrazzo, porta ad allontanare pensieri negativi, a rilassare mente e corpo e a sentirsi responsabili verso altri esseri viventi.

Certo non tutti hanno la fortuna di potersi vivere il giardino o la campagna tutti i giorni, basti pensare a chi per motivi legati alla ricerca di lavoro o altro sono obbligati a vivere in posti dove la concentrazione abitativa è così densa da non permettere la costruzione di abitazioni con terrazzi e giardini.

Qui vogliamo darti in nostro primo piccolo suggerimento che può essere tradotto in una sola parola: telelavoro. Oggi come oggi sono tanti i mestieri che possono essere svolti tranquillamente da qualsiasi punto nel modo, ad esempio tutti i lavori legati al mondo del web marketing o all’e-commerce, solo per citarne alcuni.

Per chi ama la campagna e gli spazi aperti la modalità del telelavoro è una risorsa da “coltivare” e da sfruttare.

Certo è anche vero che se per alcuni la possibilità di avere un giardino è una fortuna, per altri può essere un vero incubo dovuto ad allergie al polline o alla puntura di qualche insetto, ma anche dal fastidio dovuto alla presenza di ospiti indesiderati quali zanzare e formiche, che puntualmente si presentano a rovinare i momenti di svago e relax nelle serate estive.

Per questo oltre a proporti idee e consigli su come scegliere l’arredamento da giardino ideale per le tue esigenze, proveremo a darti anche qualche piccolo suggerimento per riuscire a contenere l’invasione di insetti in modo del tutto naturale per farti godere la vita all’aria aperta in tranquillità e senza fastidi.

MOBILI DA GIARDINO

Poltroncina-da-giardino-in-polietilene-Samanta-abitarearreda-02Come prima cosa non possono mancare tavoli, sedie da giardino, divanetti  e pouf da posizionare sotto un gazebo se la grandezza dell’aera lo permette o nei pressi di un ombrellone da esterno, sicuramente meno ingombrante e adatto anche agli ambienti più piccoli.

Per gli amanti del sole e del relax un arredo indispensabile sono i lettini da esterno per i più fortunati da porre a bordo piscina, ma sono perfetti anche su un terrazzo, casomai accompagnati da un tavolo basso su cui appoggiare acqua, bibite fresche o riviste.

Un fattore da non trascurare è l’illuminazione. Come abbiamo detto, lo spazio esterno nelle sere d’estate è il luogo dove si organizzano feste e cene con gli amici ed è quindi fondamentale dotarlo di un apparato di luci adeguato come i faretti da terra o le lampade a sospensione, molto di tendenza negli ultimi anni.

Se poi vuoi creare un’atmosfera piacevole e rilassante, non c’è nulle di meglio che aggiungere candele profumate e bruciatori di essenze che oltre ad avere un bel impatto visivo, possono essere anche funzionali per scacciare zanzare, mosche e formiche. In questo caso ti consigliamo di scegliere oli essenziali alla lavanda, all’eucalipto, alla citronella, al basilico, al gelsomino o alla melissa che oltre a profumare l’ambiente ti permetteranno di trascorrere una piacevole serata in compagnia senza fastidiosi ronzii.

MATERIALI ARREDAMENTO DA GIARDINO

I materiali dell’arredo da esterno oltre ad essere gradevoli esteticamente, rispecchiare il nostro gusto personale e adeguarsi allo stile scelto, devono essere resistenti alle intemperie e alle improvvise raffiche di vento.

I materiali con cui vengono realizzati i pezzi d’arredo per l’esterno sono diversi:

Legno e teak hanno il vantaggio di essere adattabili ai mobili che sono già presenti in giardino con una vasta varietà di tinte e finitura. Dall’altra parte necessitano di una continua manutenzione soprattutto se esposti all’umidità.

Vimini leggero, facile da pulire e molto maneggevole per la sua leggerezza.

Materie plastiche sono sicuramente quelle che richiedono meno attenzione e cura. Sono leggerie semplici da pulire e anche abbastanza economiche.

Ferro battuto è molto resistente e solido per questo è particolarmente indicato nelle zone più ventose. Richiede cure di manutenzione specifiche per evitare la ruggine.

COME SCEGLIERE IL LETTINO DA GIARDINO

Lettino-da-esterno-anatomico-Ulisse-abitarearreda-01Il giardino è il posto dove rilassarsi in tranquillità dopo una frenetica settimana di lavoro, e con le belle giornate stendersi al sole è quasi d’obbligo. Per poter godere di questi momenti sono indispensabili i lettini da esterno su cui riposarsi, fare un pisolino o semplicemente leggere il giornale all’ombra di una grande pianta.

Quando decidi di acquistare questo tipo di arredo da esterno, oltre alla resistenza del materiale devi valutare anche il peso del lettino in quanto ti capiterà di spostarlo spesso per seguire la posizione del sole. Sia che decidi per un lettino in legno, in ferro battuto o in fibra sintetica, ti consigliamo di optare per un modello con le rotelle che lo renderanno più pratico e maneggevole.

Durante i periodi di inutilizzo è necessario portare in lettino all’interno o ripararlo con un telo protettivo in plastica abbassando totalmente lo schienale per evitare possibili danni provocati da forti raffiche di vento.

TAVOLI E SEDIE DA GIARDINO

Sedia-da-esterno-giovane-in-polietilene-Siria-abitarearreda-02Con le belle giornate, pranzare all’aperto è un piacere a cui non si deve rinunciare, anche se molto spesso mosche, api e vespe possono rappresentare un elemento di disturbo. Per ovviare a questo problema basta poggiare a terra poco lontano dal tavolo un piattino con del miele qualche minuto prima di sedersi a tavola. Gli insetti infatti saranno attirati dal miele ed eviteranno di avvicinarsi ai commensali permettendoti di passare una piacevole giornata in compagnia. Ovviamente per pranzare all’aperto oltre agli amici e al buon cibo ci sono due elementi che proprio non possono essere assenti: il tavolo e le sedie da giardino. Questi due complementi d’arredo vanno scelti con molta cura e attenzione per la forma, lo stile e i materiali. Come prima cosa scegli sedie da esterno comode e che rispecchiano il tuo stile e i tuoi gusti. Per quanto riguarda i modelli, hai ampia possibilità di scelta in quando le case produttrici propongono diverse soluzioni e differenti fasce di prezzo. Ci sono tipologie di sedie con o senza braccioli, a poltroncina, reclinabili e pieghevoli. Queste ultime, particolarmente adatte per i giardini più piccoli in quando possono essere piegate e riposte con molta facilità.

L’AREA VERDE: QUALI PIANTE SCEGLIERE PER IL GIARDINO

Qualsiasi giardino che si rispetti deve avere un’area verde con piante e alberi di cui godere. Anche se tutte le piante richiedono un minimo di cure, prima di scegliere quali piantare nel tuo giardino ti consigliamo di valutare quali sono quelle che necessitano di meno attenzioni perché più resistenti alla siccità, alle intemperie e alle malattie. Se oltre a goderne della bellezza e del profumo ti interessano anche piante che ti siano utili ad esempio per scacciare mosche, zanzare, api e vespe, puoi fare una scelta più specifica. Come tutti sanno, le api sono necessarie per la loro funzione impollinatrice e le vespe si nutrono di insetti parassiti. Per alcune persone tenere lontani questi animali è una necessità in quanto allergiche alla loro puntura. Di seguito quindi ti elenchiamo quali fiori e piante possono esserti utili per questo scopo. Particolarmente utili nel tenere lontane api e vespe, sono le calendule, l’assenzio romano, il geranio, basilico, menta e mentuccia. Mentre per le odiate zanzare oltre ai già citati geranio, calendula e basilico, sono piante repellenti anche la lavanda, il rosmarino e la citronella.

ARREDAMENTO GIARDINO FAI DA TE

Per gli appassionati del bricolage, arredare il giardino con il fai da te e il riciclo creativo è una sfida a cui non rinunciare. Il materiale più utilizzato per questo tipo di attività è il pallet, ossia i bancali di legno utilizzati per il trasporto e lo stoccaggio delle merci.

Seguendo i vari video tutorial che trovi on line, con il pallet puoi realizzare tavolini, sedie o piccoli divani. Mentre per fare delle fioriere puoi usare vecchie cassettiere, pneumatici, ceste in vimini, bottiglie di plastica o lampadine fulminate. Infine per creare la giusta atmosfera puoi creare dei portacandele da appendere con barattoli di vetro, contenitori di latta o mischiando materiali come il vetro e il sughero.