RINNOVARE IL TUO UFFICIO CON STILE: IDEE E SUGGERIMENTI

Rinnovare il tuo ufficio con stile: idee e suggerimenti 

In questo periodo di graduale ritorno alla normalità, è necessario modificare abitudini e stili di vita per favorire il distanziamento sociale, atto a proteggere la salute comune.

L’arredo ufficio non è escluso da questo discorso, anzi, è determinante ri-adattare il nostro ufficio seguendo nuove esigenze, per garantire una situazione lavorativa improntata sulla sicurezza.

La ripresa è ormai costante, e, anche se molte attività avvengono in smart working, è bene prepararsi ad accogliere i lavoratori in uno spazio adatto e ben concepito anche sotto il profilo della sicurezza.

Inoltre, l’idea di rinnovare l’ufficio con stile ed un design moderno, può essere un modo per ripartire con grinta nell’attività lavorativa.

Quanto l’ambiente influisca sulle prestazioni lavorative non è un segreto, così come non è un segreto quanto sia importante definire anche i dettagli in ordine di comodità ed efficienza dei risultati.

Arredo ufficio completo: da dove partire

Innanzitutto occorre considerare che, fattori come comodità e funzionalità sono determinanti nell’arredo ufficio, e che sommati alla sicurezza, sono sicuramente i punti cruciali da cui partire per rinnovare l’arredamento.

Lavorare in maniera comoda permette di concentrarsi e rendere meglio sul lavoro, così come lavorare in uno spazio funzionale snellisce tempi e procedure.

Le soluzioni di design a disposizione sono molteplici, e spaziano dalle scrivanie alle sedie girevoli o ergonomiche, dai tavoli da ufficio per riunioni a tutto l’occorrente per la creazione di un ambiente perfetto in cui eseguire il proprio lavoro.

Scrivania ufficio moderna e funzionale

La prima cosa da cui partire è pensare al piano d’appoggio più indicato per le proprie esigenze: una scrivania da ufficio.

Si potrebbe dire che la scrivania è un po’ come l’ufficio stesso: è il pezzo che più caratterizza l’arredo ufficio, non solo dal punto di vista pratico e funzionale, ma anche come impatto visivo.


Negli ultimi anni la tendenza più diffusa è stata quella degli open space, concepiti come un unico grande ambiente in cui lavorare con delle postazioni separate ma interconnesse. Spazi aperti e comunicanti, che favoriscono l’interazione e il team building.

Adesso, nell’era del (quasi) post Covid19, anche l’open space deve ri-adattarsi nell’ottica di rispettare le normative sulla sicurezza imposte dal nuovo scenario mondiale.

Le postazioni di lavoro multiple lasciano il posto a moduli separati che favoriscono il distanziamento, è bene dotarsi del plexiglass per scrivania, per incentivare l’attenzione e la sicurezza da parte dei collaboratori.

Questo non vuol dire rinunciare all’aspetto estetico, ma semplicemente rinnovarlo alla luce di nuovi standard di sicurezza e delle nuove necessità.

La scrivania da ufficio moderna non rinuncia alle linee essenziali e conferisce luminosità all’ambiente.

I colori preferiti diventano chiari e naturali dal bianco opaco al grigio tenue, con sfumature simil legno e lavorazioni essenziali.

Si prediligono le trasparenze dei piani in vetro che sono diventati molto gettonati (specie nell’home office), e mix di materiali dal sapore scandinavo, che dettano la vera tendenza del 2020.

Strutture geometriche in alluminio o strutture angolari già dotate di cassettiera interna, possono essere delle soluzioni ideali per ambienti piccoli, così come le già diffuse scrivanie pieghevoli che consentono di aumentare le postazioni in momenti particolari (riunioni, breafing ecc.). 

Sedia girevole per una postura corretta 

Quando si pensa al lavoro d’ufficio, e ad organizzare uno spazio funzionale, bisogna pensare anche alla salute e a tutto ciò che comporta effettuare un’attività lavorativa e sedentaria per molte ore al giorno. Per questo motivo anche scegliere una sedia girevole di qualità è una delle cose importanti da non sottovalutare.

Una seduta non vale l’altra perché assumere una posizione scorretta per tante ore al giorno può incidere negativamente sulla salute di schiena e collo e di conseguenza sulle articolazioni.

La sedia girevole da ufficio, dovrebbe essere innanzitutto una sedia ergonomica, in grado di accogliere il peso del corpo in modo armonico e fisiologico, senza pressioni o forzature. 

Sul mercato non mancano le idee, non solo dal punto di vista del colore che ormai osa con delle tonalità sgargianti o dei tessuti a fantasia, ma anche da quello delle linee, diventate sempre più moderne e minimal.


Con o senza braccioli, con sedute più o meno imbottite, tanto da essere delle vere poltrone da ufficio con ruote, regolabili a vari livelli (qualcuna diventa addirittura una piccola sedia a sdraio per i momenti di pausa), le sedie ergonomiche possono stupire per funzionalità e carisma.

Come sempre, tutto dipende dall’effetto che si vuole ottenere, ricordando che l’arredo ufficio è uno dei primi modi in cui ci si presenta al cliente.

Un ufficio moderno e di tendenza lo è in tutte le sue parti, e così, anche una semplice sedia girevole, può diventare un oggetto di design più ricercato.

Tavoli da ufficio per riunione

Anche i tavoli da ufficio per le riunioni si prestano a tante idee nuove di design, senza dimenticare funzionalità e comfort.

Una riunione può essere con dei clienti importanti, o interna al team, quindi creare un ambiente confortevole è il primo passo per ottenere una buona impressione e dei buoni risultati.

L’ovale è molto in voga, e dovendo rinnovare, meglio prendere un tavolo da riunione con una maggiore capienza, in modo tale da gestire al meglio la questione del distanziamento.

Si potrebbe optare per una soluzione allungabile, da sfruttare solo in caso di necessità. Importante valutare anche se nella stanza è possibile inserire altri piani di appoggio per le attrezzature tecnologiche oppure il tavolo deve assolvere anche a questa funzione.

Inoltre bisogna ricordare che il bello è importante, ma poi si deve lavorare nel comfort per cercare la massima efficienza.