IDEE PER SCEGLIERE UN ARMADIO CAPIENTE

Idee per scegliere un armadio capiente

L’armadio è l’arredo tra i più indispensabili di una casa: non ha solo il compito di “contenere” abiti, accessori e biancheria, ma anche quello di farlo con criterio e ordine, rendendo il tutto “accessibile” e reperibile all’occorrenza.

Per questo diventa indispensabile valutare con attenzione le misure armadi più opportune, lo stile e la struttura ed in generale i tipi di armadio più adeguati alle nostre esigenze. Come scegliere l’armadio giusto, dunque?

Armadi capienti: istruzioni per l’uso

Innanzitutto si dovrebbe partire dalle proprie esigenze, valutando quanto spazio si ha a disposizione (anche in relazione al soffitto!) e quanti indumenti dovrebbe accogliere l’armadio (molti, pochi?).

Armadio quattro stagioni e dimensioni

L’idea dell’armadio quattro stagioni è tutt’altro che vintage, specie se siete delle Carrie Bradshaw di “Sex and the City” e al posto del diamante preferireste un “armadio gigantesco” in cui contenere “tutto”. L’ideale sarebbe avere a disposizione un’intera parete, opposta al letto in camera, su cui allestire l’armadio per tutta la lunghezza: l’importante è avere i giusti spazi nella struttura interna, con bastoni porta abiti ad altezze adeguate (a metà altezza per pantaloni, gonne e giacche, a tutta altezza per abiti lunghi, cappotti e completi), cassettiere e scomparti a vista per accessori o indumenti ripiegati da tenere a portata di mano. Lo spazio in alto, sotto il soffitto, dovrebbe essere ampio e destinato alla biancheria letto o ai cambi di stagione.

Tipi di armadio e spazi

Se gli spazi sono angusti, la soluzione di armadio ad ante scorrevoli, anziché a battente, è la più adatta, e se si ha a disposizione un angolo, si potrebbe anche optare per un armadio ad angolo. Inoltre, specie in condizioni di scarsità di luce naturale, potreste adottare la soluzione dello specchio, sia come inserto nei pannelli di rivestimento dell’armadio, sia come rivestimento totale: un armadio a specchiera amplifica lo spazio di una stanza piccola e illumina l’ambiente, oltre ad avere la funzionalità di una superficie riflettente.

In generale, lo stile della casa deve esprimersi in modo omogeneo anche in camera da letto, per cui l’armadio può rispecchiarne lo stile classico, oppure moderno, tuttavia alcuni accorgimenti, come una superficie liscia, omogenea e dai toni chiari ad ante scorrevoli, di sicuro alleggerisce gli spazi e, in caso di stanze piccole, questo aiuta a non sovraccaricare lo sguardo.

Armadi e illuminazione integrata

Negli ultimi anni hanno preso sempre più piede i sistemi di illuminazione integrata nel mobilio: una comodità estetica oltre che funzionale, che di sicuro aiuta nella ricerca di ciò che serve in un armadio quattro stagioni ampio e pieno.

Armadio o cabina armadio?

Avendo il giusto spazio a disposizione, il dubbio non si porrebbe neppure: la cabina armadio sarebbe l’ideale per contenere tutto con ordine e a vista. Tuttavia se la stanza è adeguatamente spaziosa, ma non tanto da ricavarne una vera e propria cabina armadio, una soluzione interessante può essere quella di porre il letto al centro, con la testiera rivolta verso l’armadio alle spalle, creando uno spazio che simula una vera cabina armadio in modo non convenzionale.