IDEE PER ARREDARE LA TUA CASA AL MARE

Idee per arredare la tua casa al mare 

Con l’arrivo dell’estate è tornata la voglia di stravolgere e rivedere l’arredamento della casa al mare.

Che sia una casa nuova o una casa che possiedi da tempo, senti l'esigenza di rinnovare casa, di scegliere un arredamento che ti rispecchi e sia in sintonia con l’ambiente.

Non farti spaventare dall’idea, perché arredare una casa al mare è un viaggio divertente tra fantasia e ispirazione, senza dimenticare usabilità e rispetto degli spazi.

Spaziare in un mare di possibilità

Nell’immaginario collettivo una casa al mare dovrebbe comunicare relax e freschezza: quel giusto mix di sensazioni che rendono un posto speciale. Un angolo segreto di mondo in cui rifugiarsi, soli o in famiglia, per godere appieno di quella vita slow che troppo spesso trascuriamo.

Arredare casa al mare è anche un po’ questo: creare un posto speciale che ci faccia staccare dalle preoccupazioni.

Un gioco di colori, un incontro di mobili e complementi d’arredo, per cucire su misura proprio quella dimensione di relax a cui aspiri per la tua vacanza.

Arredamento casa al mare piccola

Se la casa al mare è piccola? Nessun problema, perché l’arredamento di una casa al mare piccola è altrettanto divertente. L’unica cosa che cambia è che la scelta di mobili o complementi, richiede qualche attenzione in più, non dal punto di vista dell’estetica ma dal punto di vista della funzionalità.

Inoltre la quantità di oggetti e complementi d’arredo da inserire dovrà essere necessariamente pensata per lo specifico spazio a disposizione. Ma questo non è un limite, è solo una necessità che bisogna tener presente al momento delle varie combinazioni d’arredo.

Prediligere mobili dai colori chiari è sempre una bella idea negli ambienti ridotti, perché il bianco trasmette un senso di apertura e di grandezza.

Opta per complementi di arredo o oggettistica particolare, senza eccedere nelle quantità, meglio pochi pezzi ma particolari. Spesso i mercatini dell’antiquariato nascondono veri tesori, trovando magari, proprio quello che cercavi, per dare un tocco di personalità in più alla tua casa.

A questo proposito, non dimenticare di scegliere uno specchio da parete, magari uno specchio tondo in legno, per conferire personalità all’ambiente. Lo specchio, infatti, non solo assolve alla sua funzione, ma conferisce profondità all’ambiente, creando una sensazione di allargamento dello spazio.

Le tende ed in generale tutto il tessile (ad esempio federa cuscini o copridivano), dovrebbero essere sempre scelti in armonia con l’ambiente circostante. Per una casa piccola meglio preferire i colori tenui e i tessuti più freschi e leggeri, che non appesantiscono l’ambiente.

Una casa al mare piccola ha bisogno di un arredamento attento agli spazi, ecco perché scegliere un tavolo allungabile moderno, potrebbe essere la scelta giusta.

Dalle linee essenziali e dalla massima praticità, il tavolo allungabile, disponibile anche nella versione di tavolo allungabile da esterno, rappresenta un’ottima soluzione per i piccoli ambienti.

Un oggetto che arreda, e che, a seconda delle necessità, è in grado di ridursi per adattarsi ad uno spazio inferiore.

Arredamento casa al mare shabby chic 

Un’altra idea per arredare la tua casa al mare con stile, potrebbe essere quella di ispirarsi allo shabby chic. Questo tipo di arredamento è una soluzione perfetta per gli amanti del gusto romantico d’altri tempi, riadattato in chiave moderna.

Infatti, utilizzando le tonalità chiare in diverse sfumature, lo stile shabby chic riesce a rinnovare e dare nuova vita ai mobili del passato.
Mobili fatti di intarsi dall’effetto antico che ben si fondono con le tonalità più chiare e dai contrasti moderni. 

L’arredamento shabby è molto versatile, e si adatta bene anche all’atmosfera marina. Ciottoli, conchiglie e stelle marine si sposano benissimo con questo stile, creando proprio quei contrasti ricchi di personalità e carattere, così ricercati e di tendenza negli ultimi anni.

Angolo relax

Quello a cui proprio non dovresti rinunciare per l’arredamento della casa al mare, è la creazione di un angolo relax, pensato apposta a soddisfare in pieno le tue aspettative di rilassamento e benessere, legate al contesto vacanza.

Per realizzarlo non devi fare altro che individuare lo spazio adatto, che può essere interno o esterno (magari una parte del giardino o una veranda), ed arredarlo sempre in linea con i tuoi gusti e la tua personalità.

Il consiglio è preferire un posto con la giusta illuminazione, o crearla artificialmente con lampade da terra o lampade da lettura (ce ne sono di belle ad ogni fascia di prezzo).

Occorre poi pensare ad una seduta su cui rilassarsi e qui ci si può sbizzarrire fra amache o futon, poltrone reclinabili o sedute flessibili e morbide come le poltroncine pouf.

Spazio alla fantasia, e con una carta da parati floreale è subito giardino anche in casa.

Potresti anche creare un piano d’appoggio per il libro che stai leggendo o per il drink da sorseggiare, un tavolino basso da esterno potrebbe essere perfetto, o in alternativa una semplice mensola se invece sei all’interno e disponi di uno spazio ristretto.

Scegli le candele o l’incenso profumato e lasciati guidare dalla sensazione di benessere anche nella scelta dei complementi d’arredo più particolari.

Un angolo relax che si rispetti deve avere anche i tappeti giusti, e dato che parliamo di tappeti per casa al mare, l’ideale sarebbe che prendessero le tonalità e i disegni inerenti il tema marino.

Un’onda di azzurro intenso o un celeste delicato, o le tonalità più calde della sabbia e dell’oro, tanto per sottolineare il rapporto fra casa al mare e idea di relax. In ogni caso, la parola d’ordine per l’arredamento della casa al mare è “Relax, in tutti i sensi!”

Quindi comincia piano piano ad esplorare tutte le possibilità, a scegliere o rinnovare con calma tutti gli ambienti, solo così scoprirai che arredare casa può essere super divertente.