COME ARREDARE L'INGRESSO DI UN APPARTAMENTO

Ingresso direttamente in soggiorno, idee e consigli 

Hai pensato a come arredare tutti gli ambienti di casa e ti manca solo l’ingresso? Ecco a te una serie di spunti interessanti su come arredare un ingresso living e mettere subito a proprio agio gli ospiti che inviterai.

L’ingresso deve immediatamente esprimere carattere e personalità, la stessa degli abitanti della casa. Si tratta di un ambiente che deve risultare a prima vista elegante e fresco e deve preannunciare quello che poi si vedrà nel resto della casa.

Preparati: scoprire come arredare o come organizzare l’ingresso di casa, non sarà più un mistero per te e soprattutto potrà rivelarsi estremamente facile e divertente! A seconda della grandezza dell’ingresso puoi scegliere tra mensole, cassetti, appendiabiti e mobili da ingresso di varia metratura e di vario genere. Se poi stai cercando di capire come arredare un ingresso living, ti consiglio di concentrarti su uno stile d’arredamento più minimal e ricercato, che tratti tutti gli oggetti in maniera sobria ma anche suggestiva.

L’ingresso infatti è il biglietto da visita dell’intera casa. Se possiedi l’ingresso direttamente in soggiorno, le idee e la tua bravura dovranno concentrarsi nel ritagliare un piccolo spazio iniziale all’accoglienza, lì dove tu e i tuoi ospiti ogni qualvolta entrerete in casa, avrete subito la sensazione di sentirvi accolti.

Come organizzare l'ingresso di casa

L’ingresso ha prima di tutto la funziona di accogliere, per questo è uno degli ambienti migliori dove posizionare quadri o oggetti dal design ricercato. D’altro canto poi è il luogo dove rientrati dal lavoro, dopo aver trascorso una giornata difficile fuori casa, è possibile riporre cappotti, posare chiavi o addirittura togliersi subito le scarpe così da evitare di camminare nel resto della casa con le scarpe sporche. A questo punto diventa importante capire come organizzare l’ingresso di casa:

  • Dobbiamo scegliere quale sarà il posto dove lasciare giacche e cappotti
  • Dove posizionare uno specchio decorativo ed eventualmente uno svuota tasche

Spesso ci capita di pensare che lo spazio sia troppo poco. In molti casi non è così, per arredare l’ingresso di casa, alle volte basta una mensola al posto giusto, un portaombrelli, una cassapanca e il lavoro è fatto!

Nel caso invece di un ingresso con muro di fronte la soluzione migliore è sempre uno specchio, si sa infatti che è capace di dare sensazione di ampliare la dimensione dell’ambiente. È utile poi perché puoi finire di specchiarti subito prima di uscire di casa e ricordarti se hai dimenticato qualcosa. Oppure, un’altra scelta risolutiva potrebbe essere l’acquisto di mensole a parete posizionate in maniera strategica affinchè risultino funzionali per posarci svuota tasche o piccoli oggetti di design così da rendere il tuo ingresso con muro di fronte, un ambiente funzionale ed esteticamente curato.

 

Ingresso in cucina, come arredare?

Come arredare l’ingresso in cucina può risultare un’ardua impresa, ecco perché adesso vi proponiamo una serie di consigli e suggerimenti che vi permetteranno di vivere questo spazio in maniera semplice e funzionale. La prima operazione da fare è riservare uno spazio e dedicarlo all’ingresso. Di fronte a una situazione simile, diventa ovviamente indispensabile pensare anche a come organizzare l’ingresso di casa, vestendolo in parte dello stile della cucina, in parte dandogli le sembianze di un vero e proprio ingresso. Un particolare oggetto d’arredamento che potrebbe funzionare in questi casi è un orologio da parete, utile e funzionale ma pur sempre scelto con ricercatezza e stile.

Non ci dimentichiamo poi che il disimpegno coincide con l’ingresso di casa nella maggior parte degli appartamenti. In alternativa quindi potresti pensare a una cassapanca, da usare anche come porta oggetti e utensili da cucina nella parte interna, nella parte esterna invece come piano su cui posare svuota tasche o altri oggetti.

Arredare l'ingresso: oggettistica ideale

Come arredare l’ingresso di un appartamento quindi? Non abbiamo ancora menzionato i mobili e gli oggetti di design adatti all’ingresso, ecco a te una ricca lista:

Da non sottovalutare poi l’illuminazione.  Arredare l’ingresso di casa significa anche dare importanza alla luce e ai colori. In particolare, il sistema di illuminazione deve permettere all’ospite di entrare in un ambiente accogliente e visivamente generoso. Una delle scelte migliori può propendere per le lampade con led in grado di donare una luce persistente e soffusa durante le ore di scarsa luminosità e ricreare un effetto di calda accoglienza quando si entra in casa, in economicità.

Arredare l’ingresso di casa: quali errori evitare

Sia che l ‘ingresso abbia un ambiente tutto suo, sia che si tratti di un ingresso direttamente in soggiorno, sia che si tratti di un ingresso in cucina, non bisogna mai:

  • Scegliere mobili ingombranti
  • Scegliere un’illuminazione scarsa
  • Non dargli uno stile in linea con quello del resto della casa

Detto questo, non ti resta che seguire tutti i nostri consigli per sapere come arredare l’ingresso di un appartamento, renderlo piacevole, accogliente e allo stesso tempo funzionale.