ADESIVI MURALI: L’HOME DECOR A PROVA DI RIPENSAMENTI

Come coprire un muro brutto o decorare una parete spoglia? Ci pensa il Wall Decor!

Le ultime tendenze in fatto di home decor suggeriscono sempre più spesso l’utilizzo degli adesivi murali o wall stickers per abbellire e rinnovare le pareti domestiche e perché no, anche quelle di un esercizio commerciale.

Il loro grande successo deriva dal fatto che sono economici, facili da applicare, adattabili a ogni stile di arredamento, donano personalità agli ambienti e soprattutto non rovinano le pareti. La particolarità degli adesivi da parete, infatti, è proprio quella di poterli attaccare senza praticare buchi per il fissaggio e staccare senza provocare danni alla pittura usata per dipingere la pareti.

Inoltre gli adesivi da parete sono anche a prova di bambino. Chi ha figli piccoli, infatti, sa come sia facile trovarsi le pareti imbrattate con colori o pennarelli, difficili da eliminare. Se prima la soluzione era ritinteggiare tutta la stanza, con tutti i costi e i fastidi che un’operazione simile comporta, oggi risolvere questo problema può essere più facile e veloce. Basta, infatti, coprire gli scarabocchi degli aspiranti Picasso semplicemente applicando uno dei tanti adesivi che si trovano in commercio.

I soggetti raffigurati negli stickers sono davvero tanti, si va dalle sagome di animali, alle immagini o alle frasi di personaggi famosi, passando per skyline delle principali metropoli e i laghi di montagna, mandala che richiamano atmosfere zen, fino ad arrivare ai motivi floreali e alle lavagne adesive su cui annotare appuntamenti o cose da ricordare. Ovviamente, senza dimenticare tutti gli eroi più amati dai bambini, come gli Avengers, Harry Potter, Hello Kitty, Topolino, Winnie the Pooh o i protagonisti del film Disney Frozen.

Adesivi murali: come si applicano

Gli adesivi da parete possono essere collocati ovunque su una parete per creare composizioni sorprendenti, oppure sulle piastrelle della cucina o del bagno, sul frigorifero, sulla testiera di un letto oppure su un mobile.

Wall Stickers: come si attaccano senza rovinare le pareti?

L’applicazione è molto semplice e non richiede preparazioni preliminari delle pareti da rivestire. Anche chi non è pratico con il fai da te riuscirà senza sforzo a decorare le pareti della casa in pochi minuti. Infatti i wall stickers sono pretagliati, lavorati con cura e preparati in modo da ridurre le imperfezioni e le rotture. Gli adesivi si applicano rimuovendo gradualmente la carta posteriore e si attaccano sulla parete facendo pressione in modo uniforme un panno pulito per evitare che si formino bolle.

Sono così facili e semplici da applicare che è quasi un peccato non cambiarli spesso. Ad esempio si può optare per uno sticker 3d in gomma con albero in fiore in primavera e per questa composizione floreale sulla finestra, magari dei fiori di pesco oppure un albero dai toni caldi per l’autunno. Oppure pensare di decorare la stanza con parole in libertà

Come decorare con gli adesivi

Come abbiamo già detto, gli adesivi murali sono molto versatili: possono essere utili per coprire un brutto muro, rivestire una parete umida o spoglia della casa o coprire le imperfezioni dell’intonaco e possono essere utilizzati per decorare qualsiasi stanza della casa, basta seguire alcuni piccoli accorgimenti.

Come prima cosa lo stile dell’arredamento, ad esempio per uno stile classico sono molto indicati i motivi floreali; anche per lo stile moderno è possibile orientarsi sui fiori colorati che richiamano sentimenti come la libertà e la gioia di vivere all’area aperta.

Un altro fattore da considerare sicuramente è il colore delle pareti. Se si è utilizzata una vernice dalle tonalità forti come l’arancio o il viola, spiccano maggiormente gli adesivi monocolore in contrasto o completamente neri, mentre su toni chiari e neutri si ha maggiore possibilità di scelta.

In quale stanza applicare gli adesivi murali?

Camera da letto: in questa stanza un’idea potrebbe essere sostituire la testiera del letto con uno sticker. Chi ama atmosfere il classico può applicare adesivi come un che richiamano i propri aforismi preferiti, mentre chi preferisce ambientazioni romantiche può scegliere un albero dai toni pastello. Per le camere da letto dei bambini i più indicati sono sicuramente quelli che raffigurano animali o i vari personaggi dei loro cartoni animati preferiti, oppure le rinomate stelle che si illuminano.

Soggiorno: i più indicati sono quelli che raffigurano libri, fiori, fumetti o foglie rampicanti. Inoltre essendo questa la stanza più grande della casa, la si può decorare combinando più adesivi tra loro o utilizzando quello di grandi dimensioni come i boccioli di tulipano, applicati vicino a un divano in pelle o a una parete attrezzata.

Ingresso: i modelli consigliati sono quelli raffiguranti paesaggi, scene di caccia o decorazioni giapponesi. Un’altra soluzione potrebbe essere anche un adesivo a specchio da applicare su un tavolo consolle in vetro o vicino ad un appendiabiti ad albero.

Cucina: gli adesivi da parete spesso riescono a dare un tocco di colore in questa parte della casa, basta aggiungere degli stickers a forma di bocciolo e anche una cucina in stile classico può assumere un volto nuovo.

Bagno: in questo caso, le figure più adatte sono quelle che raffigurano mari, montagne, prati, fiorellini e greche che completano i motivi spesso simili delle piastrelle.

Rivestire o decorare una parete a poco prezzo: i prezzi del Wall Decor

Il mercato è in grado di soddisfare ogni tipo di cliente. I prezzi degli adesivi da parete partono da pochi euro per quelli da applicare vicino agli interruttori fino ad arrivare a cifre importanti nell’ordine delle centinaia di euro per le composizioni o per quelli in grado di occupare un’intera parete.

Tuttavia non è necessario spendere grosse cifre per ottenere risultati eccellenti, capaci di dare carattere e personalità all’ambiente. Visita la sezione del nostro shop dedicata agli stickers da parete per trovare la soluzione più adatta alle tue esigenze o contattaci per qualsiasi informazione.